Cina, uno skywalk di vetro a picco sul vuoto

Per chi ha coraggio e non è debole di cuore, è stata inaugurata nella provincia cinese di Hunan, una passerella in vetro che, con il suo pavimento trasparente di 60 metri di lunghezza per 1430 metri d’altezza, permette una vista mozzafiato. Chi non soffre di vertigini, si può permettere di camminare su questo skywalk molto particolare che permette di osservare le scogliere a picco e la fitta vegetazione tropicale del Parco nazionale forestale attorno alla montagna Tianmen (1.518 metri) a sud della città di Zhangjiajie, una delle regioni turistiche più popolari della Cina. La passerella in vetro, fa parte di un sentiero di 2 chilometri ribattezzato “Walk of Faith” (“Sentiero della fiducia” n.d.r) e si snoda intorno alle scogliere frastagliate del monte Tianmen.

Al portale d’informazione China.org.cn lo racconta chi l’ha provato: “Ho avuto talmente tanta paura che la mia ragazza mi ha rimproverato”, ha raccontato un giovane. “Su questa passerella trasparente i turisti possono camminare, correre o anche saltellare” ha spiegato Tian Huilin, dell’ufficio turistico del monte Tianmen che sottolinea: “È vetro temprato”, dunque molto robusto. Misura sei centimetri di spessore e meno di un metro di larghezza. Sotto, invece, c’è il vuoto. Il panorama è mozzafiato e l’adrenalina (ma anche il divertimento) è destinato a salire quando la montagna viene avvolta dalle nuvole. Unica condizione per poter salire sulla piattaforma: le pattine. Infatti, ai turisti che si mettono in coda per la passeggiata, viene chiesto di indossare dei copriscarpa, per aiutare a tenere pulita e non graffiare la superficie. Questo speciale skywalk cinese, l’unico nel paese, è ispirato al Grand Canyon Skywalk negli Usa. Gli ambientalisti intanto, hanno criticato la passerella di vetro. “Rovina lo spettacolo naturale della montagna” ha detto un esperto di turismo.

Lascia il tuo commento!