Il pasto più grande al mondo secondo il Guinness

ARABIA – Si ritorna a parlare di guinness dei primati e di record imbattibili; questa volta però non si tratta di abilità o doti naturali. I protagonisti di questo record, infatti, non sono persone, ma ingredienti per una ricetta; si tratta del più grande pasto mai realizzato nella storia dell’uomo. La ricetta, di origine beduina, prevede tre ingredienti principali, cucinati tutti insieme in modo da creare una sola grande portata. Tutti sanno che carne e pesce insieme non sono un’accoppiata vincete, eppure, i nomadi del deserto hanno una diversa concezione di accostamenti gastronomici. Infatti, il piatto considerato record dei guinness, è carne di cammello, ripiena di agnello, che a sua volta è ripieno di pesce.

Si tratta di un pasto tradizionale nella cultura araba, generalmente cucinato in occasione di grandi eventi, come matrimoni e festività locali. Ovviamente la preparazione è tutt’altro che facile, e prevede, tra l’atro, che il cammello sia bollito bene prima di passare alla fase successiva; un’impresa non facile considerando che la carcassa è molto grossa, decisamente superiore al diametro di una pentola a pressione classica. Così, se pensavate che fosse l’occidente a detenere il primato di cucina “extralarge” vi sbagliate. Il piatto è certamente una vera bomba atomica, per tutti coloro che non hanno uno stomaco di ferro; pertanto si sconsiglia di provarlo per tutti coloro che sono deboli di stomaco.

Lascia il tuo commento!